mercoledì 10 settembre 2014

E voi dove comprate i trucchi? (parte 2)

Ragazze buongiorno!
Nell'ultimo mio post, avevamo parlato dei trucchi comprati in profumeria, farmacia e al supermercato, adesso vediamo un po' in quali altri negozi si possono acquistare.


- Online: sembrerà strano scritto da una blogger di makeup, ma ho preso molto raramente trucchi online (in generale, non acquisto molto su internet, preferisco andare per negozi), ma, a quanto so, ci sono parecchi vantaggi e qualche svantaggio. Pro: beh la comodità, ovvio! Molte non hanno il tempo materiale o anche solo la voglia di andare per negozi, internet risolve il problema; si trovano anche prodotti a prezzi davvero scontati; è possibile trovare marche straniere che non si troveranno mai in nessun negozio; molte volte ci sono promozioni vantaggiose. Contro: il non poter vedere o provare i prodotti (cosa che ovviamente vale solo per i prodotti presi a scatola chiusa, non certo per quelli acquistati online ma che già si conoscono) e non sai esattamente cosa ti arriva, anni fa ho comprato una palette di ombretti, non male, a dire il vero, ma la quantità presente di ogni colore andava bene forse per tre o quattro trucchi, non di più; c'è sempre il rischio che durante la spedizione possano rovinarsi, è vero che gli imballaggi solitamente sono ben fatti, ma penso per esempio a prodotti fragilissimi come gli ombretti cotti...non sarei poi così sicura di non vedermi arrivare a casa un mucchio di bricioline; bisogna sapere un po' usare il computer. Vero che oggi lo sanno usare praticamente tutti, ma a volte i siti sono in inglese, c'è da inserire il numero di carta di credito (o paypal, o simili)...insomma, andare in un negozio è meno macchinoso.

- In erboristeria: ottimo posto per trovare trucchi bio. Pro: appunto, trucchi solitamente con ingredienti naturali (guardare sempre l'inci però, a volte l'apparenza inganna) e non testati sugli animali; qualità solitamente abbastanza alta. Contro: la scelta comunque è limitata, le marche da erboristeria non sono tantissime; prezzi di fascia medio-alta: non parliamo di Make up forever o Yves Saint Laurent, ma regalati regalati non sono.

- Negozi monomarca: parlo di negozi tipo Yves Rocher, Bottega Verde o i monomarca di Kiko e Mac, per esempio. Pro: la qualità è buona, niente da ridire, oltre al fatto che sono marchi conosciuti e affidabili; la scelta è piuttosto ampia; tranne Mac (fascia già più alta, anche se non ancora proibitiva), i prezzi generalmente sono abbordabili. Contro: beh, deve piacerti quella determinata marca, ovviamente! E, purtroppo, non sono numerosissimi, esistono principalmente nelle grandi città e nei centri commerciali.

- Negozi cinesi: nei centri più piccoli, non saprei, ma nelle grandi città come Milano è pieno di questi negozi cinesi che vendono letteralmente di tutto (dagli utensili per la cucina come mestoli e pentole, alla biancheria intima, ai soprammobili, ai quaderni...ai trucchi!) a prezzi stracciati. Pro: prezzi veramente ridicoli; lasciando stare i pregiudizi, io le volte che li ho presi non mi sono trovata neanche male, non mi avessero detto che era un prodotto cinese, avrei potuto tranquillamente scambiarlo per Deborah, Pupa o Rimmel, sono sincera. Contro: il dubbio sorge, per costare così poco, un motivo ci sarà e c'è sempre il rischio (più che altro voci che corrono, se sia vero non lo so), che contengano sostanze tossiche, allergizzanti o irritanti.

- Mercato: vale un po' lo stesso discorso dei cinesi, comunque vi rimando qui

E voi, cosa ne dite? Comprate i trucchi nei posti di cui vi ho parlato oggi?
Baci a tutte! ;)