mercoledì 22 ottobre 2014

SOS: Come prendersi cura della pelle GRASSA! Parte 2

Buongiorno dolcezze,

eccomi qui con la seconda parte di questa rubrica "SOS: come scegliere una crema". Oggi analizzeremo molto bene la scelta per la pelle GRASSA e anche quale precauzioni possiamo attuare per migliorare l'aspetto di questa tipologia di pelle.

Nel caso vi siate perse la prima parte di questa rubrica cliccate qui <- <- <-

Purtroppo la pelle grassa è una vera seccatura diciamolo, oltre ad essere sicuramente un problema estetico in quanto la pelle risulta lucida e oleosa come se ci fossimo appena intinte nell'olio pronte per venire fritte come una buona cotoletta ahah ;-) ma è anche fastidioso perché il risultato di questa "impanatura" sono i brufoli e i punti neri (di male in peggio!!!)! 

Inoltre se già soffriamo naturalmente di questo problema, utilizzando inconsapevolmente prodotti sbagliati dalla semplice detersione alla cura con creme e maschere, potremmo anche peggiorare la situazione!

Con questa rubrica cercherò quindi di consigliarvi alcuni prodotti o alcuni ingredienti che attenueranno e miglioreranno questo problemino.

Partiamo dall'elemento fondamentale: l'ALIMENTAZIONE!


Avete capito bene dolcezze, prima di tutto prestiamo attenzione a cosa mangiamo, ciò non vuol dire assolutamente dieta o aboliti dolci e cibi grassi, io sono della filosofia che bisogna mangiare di tutto ma solamente prestare attenzione alle quantità. 

Parlando di alimentazione per il benessere della pelle le cose da sapere sono poche e semplici.

  1. Ci sono alimenti come frutta (es. pere, arance,..) e verdura (carote, pomodori, fagioli,...) in quanto ricchi di vitamine (soprattutto A ed E) sono ottimi per aiutare la pelle ad equilibrarsi;
  2. Come sempre l'acqua è essenziale per la salute del nostro corpo e quindi anche della pelle, si consiglia di assumere almeno 1,5 l al giorno;
  3. Mangiare almeno due/tre volte a settimana pesce e anche alcuni legumi (ad esempio la soia) in quanto ricchissimi di omega 3 che contrasta l'invecchiamento cutaneo.
  4. Evitare il più possibile (ma ogni tanto un strappo alla regola ci sta!) gli alimenti molto grassi e fritture che vanno ad "appesantire" l'organismo e tutto ciò ovviamente si ripercuote anche sulla pelle;
  5. Limitare gli alcoolici
  6. NON FUMARE, questa non è solamente una raccomandazione per mantenere la pelle sempre perfetta ma conoscerete bene i danni che provoca il fumo su tutto l'organismo, quindi nel dubbio non fatelo!

Se seguirete abbastanza fedelmente questi 6 punti, avvantaggerete l'equilibrio tra idratazione e produzione di sebo della vostra pelle, ma comunque la sola alimentazione non basta.
Ricordo inoltre che anche l'esercizio fisico e la sudorazione prolungata aiuta l'eliminazione del sebo in eccesso.

Se invece parliamo di prodotti cosmetici le cose da sapere sono molte ma tutte semplicissime:

  1. Date molta importanza alla detersione della pelle, utilizzate però prodotti e detergenti studiati per la pelle mista e grassa in quanto molti saponi presenti in commercio tendono a disidratare e seccare la pelle, provocando un'eccessiva produzione di sebo. Vi consiglio quindi di lavare la pelle almeno due volte al giorno, ma ad esempio in estate ogni qualvolta lo riteniate opportuno, senza comunque esagerare.
  2. Scegliere i cosmetici (creme, maschere, detergenti,...) adatti solamente alla pelle grassa.
  3. Una volta a settimana sarebbe necessario dilatare i pori con l'azione del vapore, se vi va vi faccio vedere in un prossimo video come faccio io è davvero semplice ed efficace. Ovviamente una volta che abbiamo dilatato i pori dobbiamo agire su di essi con uno scrub o una maschera e infine sciacquare il tutto con dell'acqua fredda (che servirà per richiudere i pori).
  4. Creare creme o prodotti con ingredienti naturali anti-impurità, astringenti e disinfettanti come tea tree, menta, salvia, rosmarino,... (ricette che vi presenterò prossimamente nella rubrica Caro BIOdiario)

Ovviamente in commercio esistono moltissimi cosmetici appositi per la pelle grassa ma ricordatevi sempre di controllare l'INCI in quanto se utilizzerete prodotti con siliconi, petrolati e parabeni l'effetto potrebbe comunque essere deleterio nonostante si tratti di prodotti indicati per questa tipologia.

Bene dolcezze, spero che questo post vi sia stato utile!

Fatemelo sapere con tantissimi commenti!! 

Un abbraccio!