giovedì 16 ottobre 2014

Caro BIOdiario: come scegliere i prodotti BIO?



Eccomi qui con il primo articolo di questa nuova rubrica Caro BIOdiario!

Oggi come avrete potuto capire partiremo dal principio, vi racconterò il mio approccio nella scelta dei prodotti BIO e sopratutto quali sono gli elementi che trovo fondamentali e su quali invece posso sorvolare! Bene allora...PARTIAMO!!

Non so voi ma io devo prestare abbastanza attenzione su come e quanto spendere sia per prodotti make up che per i cosmetici in generale in quanto il periodo economico non è dei migliori ma non per questo ci scoraggiamo vero?!? Come facciamo a resistere a tanta bellezza?


Partiamo dall'elemento fondamentale per riconoscere se un prodotto è davvero verde e biologico, solo in parte o se presenta all'interno ingredienti molto dannosi, si sto parlando di lui, l'INCI. Si perché è l'unico modo che abbiamo per verificare tutti gli ingredienti che compongono un dato prodotto. Ricordatevi sempre di non farvi attrarre solamente dalle etichette che servono esclusivamente a fare PUBBLICITA' al prodotto e a volte pur di vendere vengono date informazioni errate o quantomeno parzialmente esatte, vi faccio un esempio recente:


prendiamo la linea NUDE della HERBAL ESSENCES che sull'etichetta mette un bel 0% sotto la voce parabeni e coloranti, per cui sarebbe davvero fantastico, una linea molto economica bio, ma se invece guardate l'INCI:

 AQUA (solvente)
 STEARYL ALCOHOL (emolliente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
 CETYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / opacizzante / viscosizzante)
 STEARAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE (antistatico/lisciante)
PARFUM
 BENZYL ALCOHOL (conservante / solvente)
 DICETYLDIMONIUM CHLORIDE (condizionante)
 GLUTAMIC ACID (antistatico / umettante)
 BIS-AMINOPROPYL DIMETHICONE (emolliente / SILICONE
 PEG-2M (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
 PROPYLENE GLYCOL (umettante / solvente)
 DISODIUM EDTA (sequestrante / viscosizzante)
 LIMONENE (Allergene del profumo)
 HEXYL CINNAMAL (Allergene del profumo)
 CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
 HYDROXYCITRONELLAL (Allergene del profumo)
 LINALOOL (Allergene del profumo)
 MENTHA PIPERITA (vegetale)
 MENTHOL (Denaturante)
 MENTHA ARVENSIS (vegetale)
  MAGNESIUM NITRATE (additivo)
 SILICA (abrasivo / aassorbente / opacizzante / viscosizzante)
 ROSMARINUS OFFICINALIS (vegetale)
 METHYLCHLOROISOTHIAZOLINONE (Conservante)
 MAGNESIUM CHLORIDE (additivo)
 BHT (antiossidante)
 METHYLISOTHIAZOLINONE (conservante)
 SODIUM BENZOATE (preservante)
 POTASSIUM SORBATE (conservante)

Come potete vedere gli ingredienti non sono sicuramente verdi, è vero che sulla confezione non c'è scritto che non ci sono siliconi ma tutto farebbe pensare ad un prodotto bio per eccellenza, ma non è così. Questo è un esempio lampante che non dobbiamo fidarci solamente delle etichette perché a volte non raccontano tutta la verità! Per cui mi raccomando FATE SEMPRE MOLTA ATTENZIONE ALL'INCI!!



Vi dirò la verità sto controllando gli ingredienti sopratutto sui prodotti per la cura della pelle come creme copro e viso, latte detergente, tonico, maschere viso, ecc...ma anche su quelli per i capelli perché purtroppo in passato non ho prestato attenzione ed ora i miei capelli sono visibilmente rovinati, tipica conseguenza dopo l'utilizzo di prodotti con siliconi. Invece per quanto riguarda il make up cerco sempre prodotti bio ma senza avere un'esclusiva, in quanto mi trucco molto è vero ma comunque se ho dei prodotti con degli ingredienti non molto indicati li utilizzo meno rispetto ad altri con buon INCI, diciamo che mi regolo in base alla qualità del prodotto.

Bene ragazze, so di non aver scoperto l'acqua calda hihihi ^_^ ma comunque non do nulla per scontato perché penso che sia giusto partire anche dalle ovvietà per procedere in modo migliore quando andremo a parlare di argomenti più complessi! :)

Spero che il primo articolo di questa rubrica vi sia servito dolcezze!

Un bacione!