lunedì 28 luglio 2014

La ceretta a caldo

Eccoci qua a parlare di un altro diffusissimo metodo per la depilazione: la ceretta a caldo, cioè quella che si fa dall'estetista, in cui l'estetista spalma sulla parte da depilare la cera sciolta, vi applica su le strisce e poi strappa via. Un metodo che, come vedremo, ha parecchio in comune con la cera a freddo di cui abbiamo parlato ieri, ma anche alcune differenze.
Pro:
1. E' in assoluto il metodo più duraturo (lasciando perdere le depilazioni permanenti, tipo luce pulsata ecc.), se fatta bene, dura tre settimane con un ottimo risultato più una in cui i peletti sono visibili solo ad andarci molto vicino.
2. E' anche quello con il migliore risultato, se fatta bene, infatti, le gambe sono liscissime e perfette.
Contro:
1. Il costo: facendola dall'estetista, comunque ha il suo prezzo, a Milano, per esempio, le due gambe complete senza inguine sono sui 35 euro. Alcune, una volta al mese se li possono anche permettere, altre no, quindi purtroppo non è alla portata di tutte.
2. Il dolore: personalmente, non la trovo molto dolorosa, ma so che per qualcuna è insopportabile.
3. Può creare irritazioni e brufoletti. Sinceramente non so da cosa dipenda, a volte mi è successo, altre no, ma purtroppo a volte succede.
4. Bisogna comunque fare lo "sbattimento" di prendere appuntamento dall'estetista, andare lì ecc. ecc., non è, quindi, uno di quei metodi che puoi usare se devi uscire e ti accorgi di non avere le gambe perfette.
Arrivederci a presto con la crema depilatoria! Baci!