venerdì 4 luglio 2014

Come mettere il profumo

Qualche giorno fa, vi ho parlato di profumi, ma come va messo il profumo? Sembra una domanda banale e un pochino lo è, ma vediamo un attimo come, dove e quanto metterne.

- Meglio non esagerare: il profumo si deve sentire, ok, ma non deve arrivare tre anni prima di voi e scomparire un secolo dopo, altrimenti diventa sgradevole. Un solo spruzzo per parte del corpo è è più che sufficiente, ma quali sono queste parti del corpo?

- Sicuramente dietro le orecchie, da entrambi i lati, sui polsi e, se proprio si ha in programma una serata speciale, dietro le ginocchia.



- Non sfregare il profumo per esempio tra i due polsi, ma lasciarlo asciugare da solo, evapora in pochi secondi, mentre se lo si sfrega l'effetto dura meno.

- Un'altro modo per metterlo è quello (si dice, non so se sia vero) utilizzato dalle dive, cioè spruzzare una o due volte nell'aria e poi attraversare la nuvola di profumo. Fa molta scena, ma resta meno.

- Attenzione a spruzzarlo sui vestiti e sui capelli, c'è il rischio di macchiare i primi e rovinare i secondi, oltre al fatto che, se si usa lo stesso capo d'abbigliamento per più di una volta senza lavarlo (magari un maglione o un giubbotto) e si cambia profumo c'è il rischio di fare un mix decisamente sgradevole. Esistono comunque profumi apposta sia per i tessuti che per i capelli.

Buona profumazione a tutte!